Dream Travels

L’ultimo viaggio… forse

by Flavia D. P. – 1^BER – Roma
Rime C. – 1^AER – Reggio

Photo by Mourad Saadi on Unsplash

A noi è sempre piaciuto viaggiare, non solo fisicamente, ma anche con il pensiero.
Infatti i miglior viaggi sono quelli che si fanno con la mente: poterci staccare da tutto e tutti, avvolgendoci nel calore di una coperta, e pensare, pensare e pensare… Per noi è il miglior modo di passare il tempo.

Viaggiare in questi tempi è la cosa peggiore che si possa fare per via del Covid-19, non solo per il rischio di contagio, ma anche perché l’industria aeronautica non è mai stata meno sicura di ora. I dipendenti che hanno il compito della manutenzione sono stati decimati, e sappiamo tutti quanto gli aerei siano tecnologici, metti alla guida un pilota esperto con un aeromobile guasto e quasi al 100% non potrà compire la sua missione.

In questo gruppo però ci siamo appoggiati al fatto che non serve per forza viaggiare con un mezzo di trasporto per sentirsi liberi, ma lo si può fare in qualunque momento con la mente.

Per la maggior parte delle persone il cielo è un limite. Per coloro che amano viaggiare il cielo è a casa.

1 pensiero su “L’ultimo viaggio… forse”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...