Books

“Vola solo chi osa farlo”

by Arianna 1^AERUdine
Istituto Nobile Aviation College

Photo by Lacie Slezak on Unsplash

Prima ti ignorano,
poi ti deridono,
poi ti combattono,
poi vinci.

Mahatma Gandhi

Siamo in un universo che ci porta a credere costantemente di sbagliare, in ogni cosa che facciamo. Siamo adolescenti, che in fondo, nonostante la testardaggine, hanno bisogno di qualcuno o di qualcosa che riesca a farli sentire protetti e a loro agio.
Cerchiamo continuamente un rifugio, per i nostri pensieri, per l’ansia e per la paura.

Forse è per questo che sono stati inventati i libri, per far star bene le persone. Storie tutte diverse, con un significato differente l’una dall’altra. Chiunque può trovare riparo in pagine scritte da qualcuno che non conosce, qualcuno che magari è simile a noi e scrive proprio quello che abbiamo bisogno di leggere.

I libri non parlano, non giudicano, non sono razzisti, non sono come gli amici, neanche come i genitori. Sono compagni di viaggio, che ci accompagneranno sempre, perché non scappano, non hanno paura, che anzi ci aiutano a crescere, ad andare avanti e anche aprire i nostri orizzonti.

Cent’anni di solitudine, Gabriel García Márquez

Un capolavoro, lo dico io, come lo dicono tanti altri scrittori. Si passa da un’epoca all’altra, inseguendo un destino, fino ad arrivare alla morte, in attesa di uno strano figlio che verrà al mondo.

Una donna normale, Roberto Costantini

Parole che rimangono impresse nella mente di chiunque legga questo libro che ha iniziato a farmi piacere il genere thriller. L’immagine di copertina, se guardata attentamente, mette i brividi. Non posso fare a meno di immedesimarmi in Aba, una donna normale, o almeno, così la vede la sua famiglia. Sta per succedere qualcosa di grosso e lei ha solo una settimana per provare a impedirlo.

Folle, folle, folle di amore per te, Alda Merini

La poesia mi ha sempre ispirata, perché si può interpretare, leggere, recitare, ma soprattutto si può amare, perché è qualcosa che può provenire dal profondo del cuore. Ci sono varie tipologie di poesie, quelle tragiche con la morte per protagonista e quelle come queste che parlano di amore infinito, dell’innamorarsi, delle emozioni diverse che ogni giorno, quando incontriamo una certa persona per strada, ci sovrastano. Non ci sono margini, per l’amore. Questa raccolta ne è la prova!

Abbiamo un bacio in sospeso (io e te), Riccardo Bertoldi

Sono stata attratta dal titolo di questo libro, così ho chiamato la libreria più vicina a casa mia e due giorni dopo è arrivato il pacco tanto atteso. Questo romanzo parla dell’amore così com’è. Così, la relazione e la storia di Leonardo, mi ha colpita, perché tanto amore quanto odio.

Il profumo che fuoriesce dai libri nuovi, quando ne sfoglio le pagine, è un riparo, un luogo sicuro, un mondo tutto mio, dove nessuno si può intrufolare.
Evidenzio le frasi che mi fanno pensare, che magari a qualcuno fanno ridere, ma che per me sono significativi.
Tutti possono giudicare, ma nessuno può completamente sapere cosa ci sia dietro alle parole dipinte nei libri, nessuno può capire pienamente cosa possano significare per ogni persona che le legge. Ognuno interpreta un libro in modo diverso, ma solo alcune persone riescono a coglierne il vero messaggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...