Recipes and Food

Piccione di Pasqua

by Daniel S. M., Daniel P., Giulia D.S., Giulia K., Manuel Z. 5^AER – Fagagna (UD)
Istituto Nobile Aviation College

Photo by Annie Spratt on Unsplash

Bentornati ancora una volta nella cucina Quintazafferano.40ena!
Si stanno avvicinando le “vacanze” pasquali e non avete ancora trovato una colomba da divorare? No problem, ci siamo noi che vi insegniamo a cucinare un piccione pasquale.

 INGREDIENTI

Cipolla 120g
Farina 007 200g
Mandorle 750g
Zucchero 160g
Burro 100g
Scorza d’arancia e di limone
2 uova (di Pasqua)
Una bustina di lievito per dolci

INGREDIENTI PER LA GLASSA

2 Albumi
100 g Mandorle in scaglie
80 g Zucchero a velo
Granella di zucchero
Aroma alla mandorla

Photo by Massimo Adami on Unsplash

PREPARAZIONE IMPASTO

  1. Frullate le mandorle (attenzione ai diti) insieme allo zucchero fino ad ottenere una farina liscia come l’olio.
  2. Mettete in una ciotola le uova intere, guscio compreso, e montatele con le fruste elettriche per qualche minuto come Indiana Jones.
  3. Fate sciogliere il burro e lasciatelo raffreddare completamente.
  4. Tagliate la cipolla a dadini, servirà più avanti, fidatevi.
  5. Unite la farina di mandorle zuccherata alle uova e continuate a sbattere con le fruste elettriche, poi, a poco a poco, aggiungete al tutto il burro fuso e raffreddato.
  6. Unite la farina 00 setacciata e continuate a sbattere con le fruste elettromagnetiche fino a che non ci saranno più grumi e avrete ottenuto una pastella liscia come il sedere di un neonato.
  7. Versate l’impasto per il piccione nello stampo di carta, visto il periodo se igienica meglio.

PREPARAZIONE GLASSA

  1. Montare gli albumi a neve con le fruste elettriche ben pulite, che avete provveduto ad immergere prima nell’acqua santa.
  2. Unite lo zucchero a velo e misciate.
  3.  Poi unite l’aroma di mandorle.
  4. Decorate la superficie del pennuto con la crema di albumi e zucchero e livellatela col calibro come i veri muratori. Poi mettete sopra le mandorle in scaglie e la granella di mandorle.
  5. Prendete la cipolla tagliata a dadini e buttatela nel bidone più lontano da casa vostra.
  6. Cuocete il tutto in forno preriscaldato ventilato a 160° per 30×2 min circa fino a che risulterà scotta, argentata e cruda all’interno.
  7. Sfornate il volatile e fatelo raffreddare completamente.

Buon appetito!
Speriamo di sopravvivere per scrivere la prossima ricetta!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...