Books

10 avventure da vivere comodamente da casa

by Arianna 1^AER
Istituto Tecnico Aeronautico Nobile

Photo by Ray Waller on Unsplash

I libri sono un piacere
che non crea dipendenza,
ma indipendenza.

Achille Mauri

La lettura mi ha da sempre affascinata, non solo mi immedesimo nelle storie dei personaggi, ma divento quei personaggi, le loro emozioni sono le mie e attraverso di loro vivo avventure sempre diverse. I loro sentimenti diventano i miei e posso vedere i luoghi che attraversano, le terre che calpestano… Chiuso un libro ne ho subito un altro pronto da aprire, si spalanca davanti a me un orizzonte tutto nuovo con un’altra avventura da affrontare.

Come promesso, ecco a voi altri 10 fantastiche avventure da vivere comodamente da casa:

Il rumore del tempo di Julian Barnes

Già dal titolo un buon lettore rimane affascinato. Un romanzo storico ambientato in Unione Sovietica composto da tre capitoli, il primo per sentire il movimento della vita, il secondo per slegarsi dai suoi rumori e il terzo per lasciarsene sopraffare, il tutto accompagnato dalla musica. Che altro dire?

Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Un libro fantascientifico? Non è proprio così, capirete l’antifona appena vi lascerete catturare da questa storia dal sapore distopico. Le idee dei personaggi vi raggiungeranno direttamente dalle loro parole, attraverso dialoghi concitati capaci di creare un pathos sempre crescente. L’argomento attorno a cui ruota tutto? Bé, i libri, ovvio.

Pattini d’argento di Mary Mapes Dodge

Un grande classico per lasciarvi avvolgere dal torpore di un gioiello della letteratura molto piacevole, soprattutto per chi ha bisogno, in questo periodo, di tornare un po’ bambino. Ciò che rende speciale questo romanzo è l’amore che lega l’autrice alla terra olandese, un sentimento autentico e sincero che traspare attraverso delle descrizioni molto accurate.

Dieci piccoli indiani di Agatha Christie

Un’isola deserta, una casa misteriosa, dieci sconosciuti, una canzone, una serie di omicidi… Perché sono tutti nello stesso posto? Hanno ricevuto uno strano invito. Tutti gli ingredienti per un giallo sorprendente sono presenti all’appello. Un classico di Agatha Christie dal finale mozzafiato.

La storia infinita di Michael Ende

Questo libro mi ha colpita molto soprattutto per la trama molto attuale, nonostante sia stato pubblicato per la prima volta nel 1979 e si tratti fondamentalmente di un fantasy. Un bimbo si rifugia in una biblioteca dove si ritrova a leggere un volume molto singolare. Le pagine iniziano a scorrere da sole ed Atreiu si accorge che la trama del libro ha bisogno di lui per essere definita.
Vi ritroverete con le lacrime agli occhi sin dalle prime pagine, l’emozione non potrà fare a meno di farvi battere il cuore…

A bocce ferme di Marco Malvaldi

La suspense non tarda a farsi sentire, nonostante la scrittura di Malvaldi riesca sempre fortemente ironica. Quattro vecchietti del bar, mi sembra di vedere mio nonno al bar Lume  a giocare a briscola… diverse vite e trame che si intrecciano attorno ad un omicidio.

Zanna Bianca di Jack London

Un classico dell’avventura per chi ama le lunghe descrizioni ricche di particolari. Il protagonista è il cane-lupo Zanna Bianca, il quale riuscirà a sorprendervi e a farvi emozionare. Che altro dire… Lo scenario perfetto? Leggerlo davanti ad un camino acceso la sera tardi.

Questa sera è già domani di Lia Levi

«Le avete viste le notizie? Parlano tutti degli ebrei. Lo sapevate che siamo troppi? Stiamo incominciando anche qui come in Germania?» questa citazione dovrebbe già trasportarvi tra le pagine di questo romanzo tanto forte quanto necessario.

Come un uragano di Nicholas Sparks

Una parentesi romantica per chi in questo periodo è lontano dalla sua dolce metà. Il romanzo è ambientato su un’isola dove improvvisamente si scatena un uragano che costringe i due protagonisti, Paul e Adrienne, a ritrovarsi e a rimettere insieme le loro vite. Una storia da leggere tutta d’un fiato!

Concludo lasciandovi una poesia che sicuramente tutti conoscerete, ma che vale la pena rileggere in questo periodo di reclusione per riscoprire come la fantasia possa ridarci un pezzetto di libertà, la più intima, la più vera.

Sempre caro mi fu quest’ermo colle,
e questa siepe, che da tanta parte
dell’ultimo orizzonte il guardo esclude.
Ma sedendo e mirando, interminati
spazi di là da quella
, e sovrumani
silenzi, e profondissima quiete
io nel pensier mi fingo; ove per poco
il cor non si spaura. E come il vento
odo stormir tra queste piante, io quello
infinito silenzio a questa voce
vo comparando: e mi sovvien l’eterno,
e le morte stagioni, e la presente
e viva, e il suon di lei. Così tra questa
immensità s’annega il pensier mio:
e il naufragar m’è dolce in questo mare.

L’infinito, Giacomo Leopardi

Siamo ormai giunti alla fine del mese, i giorni e di conseguenza le settimane scorrono veloci lasciando il posto ad una routine completamente nuova. Non è il ritmo delle giornate ad essere cambiato, ma le modalità in cui si srotolano davanti a noi, prima mi alzavo, facevo colazione, indossavo la divisa, attraversavo il portone della mia scuola accanto ai miei compagni, le ore scorrevano veloci, tra scherzi e risate. Ora mi alzo, faccio colazione, mi tengo il pigiama e mi siedo davanti al pc. La mia fortuna ed il mio rifugio sono davvero i libri, e il naufragar m’è dolce in questo mare!

P.S. Ricordatevi che nessuno è mai solo con un libro in mano!

1 pensiero su “10 avventure da vivere comodamente da casa”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...